Una storia di Sapori

Sbafo Bergamo Pizza

Farina, acqua, farina, acqua. Farina. E poi ancora acqua. Moltissime domeniche pomeriggio le ha trascorse così la famiglia Bosio, a realizzare gustose pizze con le proprie mani. Per i sei figli e per i loro compagni di classe. E poiché il forno poteva ospitarne soltanto un paio alla volta, venivano tagliate a quadretti e distribuite a tutta la tribù.

Mentre la casa s’inondava di sapori e profumi del Mediterraneo, in un’atmosfera primigenia sbocciavano amicizie, si coltivavano esperienze e si raccoglievano aneddoti, come se ogni boccone fosse portatore di una storia, la storia di ognuno di noi.

Il marchio Sbafo nasce lì e la sua genesi è nell’impasto dei quadretti preparati in casa, semplici, caldi, familiari.

Il primo forno si spalanca nel 2007 a Clusone e i quadretti diventano delle fette. Brevemente l’idea lievita e prende forma anche ad Albino, Ponte San Pietro e Stezzano. Perché Sbafo è il forno del papà. Serve pizze e non si ferma mai.